Cronaca

54enne Reggino in manette per violenza sessuale

MESSINA – Antonio Misiano, 54enne di Reggio Calabria è finito agli arresti domiciliari per aver tentato violenza nei confronti di una donna che conosceva di vista; nei fatti, l’uomo incontrava la donna a Piazza Duomo dove si era recata per assistere alla processione religiosa celebrata per il giorno di Pasqua. Mai avrebbe potuto immaginare di essere aggredita in pieno giorno da un uomo visto qualche volta nel bar del cugino. Misiano l’ha avvicinata con il pretesto di farle gli auguri per poi tentare con insistenza e nonostante la sua resistenza di baciarla. Con forza l’appoggiava al muro e tappandole la bocca la palpeggiava. La donna riusciva a gridare aiuto ed a catturare l’attenzione di due Agenti della Digos della Questura di Messina che bloccavano l’uomo e con l’ausilio della volante giunta sul posto lo traevano in arresto per poi condurlo presso gli Uffici di Polizia.

In alto