News

Agenzia per il Risanamento, è si all’unanimità

MESSINA – “Abbiamo posto una pietra miliare con un nuovo corso di grande disponibilità rispetto al passato e ne sono orgoglioso, sia come proponente della norma che come Sindaco. Sento fortissimo la responsabilità di questo nuovo corso. Avremo modo di approfondire alcuni aspetti che vanno discussi e risolti. Messina ha bisogno e diritto e si aspetta da parte del Palazzo altrettante decisioni importanti. Smettetela di paragonarvi al precedente consiglio, smettetela di fare riferimento al passato”. Così si è espresso il Sindaco di Messina, Cateno De Luca, a conclusione della seduta di Consiglio Comunale iniziata ieri alle 19.00 e conclusasi dopo l’una di notte; l’Agenzia per il Risanamento, il primo passo – con qualche giorno di ritardo rispetto al cronoprogramma del Sindaco –  è stato fatto, un percorso arduo, fino ad ora da tutti fallito, che dovrebbe portare Messina a non soccombere più ad una emergenza attiva da dopo il terremoto del 1908. Una cosa è certa, mai come oggi si ha contezza di quante baracche e quante famiglie/persone ci vivano nel territorio di Messinese; il Sindaco ha le idee chiare, se la città ed il Consiglio lo supporteranno, questa data potrebbe entrare nella storia.

In alto