Cronaca

Ambulante irregolare distrugge la frutta per non darla in beneficienza.

MESSINA – Ormai è noto, giornalmente degli uomini dell’Annona della Polizia Municipale di Messina, girano la città in cerca, principalmente, di attività ambulanti irregolari; quotidianamente si registrano interventi della Polizia Municipale atte a reprimere il fenomeno dell’ambulantato selvaggio, che, oltre a danneggiare l’economia regolare, spesso risulta, anche, un ostacolo alla già caotica circolazione automobilistica. La legge prevede che la mercanzia esposta durante il controllo che espone irregolarità venga sequestrata, e, se in condizioni di conservazione normali, venga devoluta a enti caritatevoli del territorio. Oggi non è andata così; il controllo di un ambulante lungo la via Cesare Battisti, oltre ad evidenziare problemi con la mancanza di autorizzazioni per il commercio,  gli Agenti di Polizia Municipale constatavano che il mezzo su cui era esposta la frutta e verdura era, tra le altre cose, sprovvisto di assicurazione. Quando l’ambulante ha compreso che gli sarebbe stato sequestrato tutto, ha letteralmente scaraventato per terra tutte le cassette contenenti frutta e verdura, rendendo di fatto inutilizzabile il contenuto, che dunque, non potrà essere donato.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto