News

Comune di Messina con sempre più debiti, il default è alle porte

MESSINA – Il debito del Comune di Messina continua a crescere, ha superato i 500 milioni di euro. Non c’è verso di fare in modo che i conti quadrino; l’Assessore Luca Eller Vainicher, chiamato apposta per fare in modo che l’ingarbugliata matassa del bilancio potesse essere dipanata, non è più sicuro, lui stesso, di essere nel posto giusto. In tutto questo, il Sindaco e i suoi, sembrano attendere di sapere il sesso degli Angeli. La situazione non si sblocca, anzi si aggrava sempre più, con tutta una serie di problematiche che allungano l’agonia di una città che non vede la luce già da un pezzo. La palla passa ora ad un Consiglio Comunale che entro il 31 Ottobre dovrà approvare un piano di riequilibrio che non convince nessuno, tranne chi, dovendo rimanere ben seduto agli scranni di Palazzo Zanca, non avrà altro da fare che dire si… salvo poi tre minuti dopo addurre un milione di giustificazioni sull’operato del Consiglio; ma di giustificazione ne basterebbe una – e forse la gradiremmo un pò tutti – che è quella che nessuno dei nostri Consiglieri vuole andare a casa; hanno bisogno di quel “gettone” per vivere. La visibilità, che qualcuno di loro ottiene ancora, è effimera; e speriamo che la cittadinanza se ne stia rendendo conto in modo da “premiarli” nel malaugurato caso si ricanditino.

In alto