Cronaca

Covid-19 – Per il secondo anno consecutivo niente Giganti e Vara

MESSINA – Si è svolto ieri, mercoledì 21, in Prefettura, il tavolo del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica convocato dal Prefetto di Messina Dott.ssa  Cosima Di Stani, per analizzare le problematiche relative al montaggio statico della Vara in relazione alla safety e security. Alla riunione hanno preso parte gli Assessori Dafne Musolino, Enzo Caruso e Massimiliano Minutoli, insieme ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, dell’ASP, della Protezione Civile Regionale, dei Vigili del Fuoco e della Curia.

Alla luce degli allarmanti dati relativi all’aumento dei contagi di questi giorni, evidenziati dal dott. Vincenzo Picciolo, rappresentante dell’ASP, e al rischio del potenziale assembramento che si potrebbe verificare nei giorni della Festa dell’Assunta attorno al Carro Votivo; a tutela della salute pubblica e del rischio che, un aumento di contagi in città, potrebbe condurre ad una nuova chiusura delle attività cittadine si è ritenuto all’unanimità, anche quest’anno, che né la Vara né i Giganti siano esposti in forma statica, rimandando ad eventi collaterali che ne evidenzino l’aspetto culturale e storico. Quanto sopra, è stato riferito dagli Assessori Musolino e Caruso al Consiglio Comunale che, a seguito di quanto appreso, ha votato una linea di indirizzo per l’Amministrazione riferita all’impegno del restauro della Vara e dei Giganti, fermi da due anni, e all’organizzazione di un calendario di eventi collaterali che coinvolgano tutti i soggetti che da anni si impegnano a tramandarne la storia e la tradizione.

 

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto