Cronaca

Destinazione Acitrezza, la R4 caricata all’inverosimile aveva dei francesi a bordo

MESSINA – Purtroppo la notizia non è tanto che il  Sindaco De Luca di Messina, si sia occupato di rintracciare il veicolo, una Renault 4 malmessa su tutti i punti di vista, caricata all’inverosimile, oltre ogni ragionevole norma in tema di sicurezza stradale; la notizia è: come è possibile che un simile veicolo sia potuto giungere fino in Sicilia, si sia imbarcato su una nave e possa essere giunto prima a Messina e poi alla destinazione finale, in provincia di Catania, senza aver subito nessun controllo non tanto in materia di Covid-19, ma in materia di norme sulla circolazione stradale… la foto è eloquente, la vettura esteticamente è un catorcio e se poi si aggiunge che aveva bagagli ovunque, dentro e fuori, un cocktail micidiale per un veicolo che ha affrontato molte centinaia di Km anche in autostrada. Nessuno lo ha notato, sicuramente è stato più facile fotografarlo piuttosto che segnalarlo alle autorità competenti. Mah!. Per la cronaca, ai tre occupanti la vettura, giunti a destinazione, è stata imposta la quarantena… la R4 sarebbe stata da sequestrare, ma su questo non vi sono comunicazioni.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto