News

Elezioni 10 Giugno, 138 Comuni al voto

MESSINA – Le prossime comunali siciliane del 10 giugno (eventuale ballottaggio fissato per il 24 Giugno per le città sopra i 15 mila abitanti), che riguardano 138 comuni su 390 tra cui i capoluoghi Catania, Messina, Ragusa, Siracusa, e Trapani, sono un test importante per partiti, movimenti e soprattutto le coalizioni che risultano divise in molti centri. Al voto sono chiamati 1.657.147 elettori (692.224 solo nei capoluoghi) che voteranno in 1938 sezioni per eleggere sindaci e un esercito di circa 1800 consiglieri comunali.  Nei 5 capoluoghi di provincia siciliani, per ora, i presunti candidati a sindaco sono 31. Sette candidati a Sindaco a Messina: al sindaco uscente Renato Accorinti,  appoggiato dal suo movimento Cambiamo Messina dal basso e da tre liste, si contrappone sempre nell’area di  Centrosinistra il Prof. Antonio Saitta. Il centrodestra Fi, Fratelli d’Italia e diversi movimenti civici appoggiano il Prof. Placido Bramanti;  Nella stessa area di Centrodestra si colloca il Deputato Regionale di Sicilia Cateno De Luca che è appoggiato dal suo movimento Sicilia Vera; Giuseppe Trischitta ex capogruppo al comune di Fi appoggiato dal suo movimento “Messina splendida” e il presidente del consiglio comunale Emilia Barrile, ex Fi candidata con la sua lista “Leali progetto per Messina”. Infine il Movimento Cinque stelle candida l’ex Capo del Genio Civile ed attuale dirigente dell’ispettorato del lavoro Gaetano Sciacca.

In alto