Cronaca

Ex Hotel Riviera – Tutto il degrado di una struttura giunta, quasi, al collasso.

MESSINA – Elmetto protettivo, mascherina ed ogni altro dispositivo utile ad evitare problemi fisici; questa è l’attrezzatura che è stata adottata da chi oggi, Sindaco in testa, ha partecipato alla visita di ciò che rimane dell’ex Hotel Riviera di Messina. Una struttura che fu acquistata, da quella che era la Provincia Regionale di Messina,  nel 1991 per 30 miliardi di lire. Da allora inerzia e malapolitica, hanno fatto si che la struttura che aveva tutti i requisiti per essere un fiore all’occhiello nella ricettività cittadina, si è trasformata in un rudere, che oggi tutti, hanno potuto “ammirare”. Il danno è tanto, ma proprio per questo è giunto il momento, a detta del Sindaco De Luca, che non è possibile più indugiare oltre. E’ stato pubblicato l’ultimo bando di vendita con scadenza al 29 Novembre prossimo, se non vi saranno proposte serie, ne sarà pubblicato un’altro con offerta libera a cui parteciperà anche A.Ris.Me. che in caso di aggiudicazione ne farà alloggi destinati all’emergenza abitativa.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto