Cronaca

Il Lungomare di Santa Teresa ottiene la “Bandiera Blu” 2017

MESSINA – Prestigioso riconoscimento ottenuto questa’anno dal litorale jonico messinese: la spiaggia del Lungomare di Santa Teresa(ME) ha ottenuto la “Bandiera blu” 2017.

Nella provincia messinese si aggiunge a Canneto e Acquacalda di Lipari, a Acque termali e Gelso di Vulcano, Ficogrande di Stromboli, infine, non per importanza,  Spiaggia Lampare e Spiaggia Marina di Tusa. Un plauso all’Amministrazione di Santa Teresa che è riuscita a valorizzare il territorio, in modo da permettere alla cittadina Jonica di poter essere annoverata tra le 342 migliori località marine di Italia.

Euforico il Sindaco della cittadina Jonica, Cateno De Luca che su Fb posta: “RINGRAZIO TUTTI I SANTATERESINI CHE HANNO ACCETTATO LA SFIDA DEL CAMBIAMENTO ED HANNO SAPUTO ADEGUARSI ALLE STRINGENTI REGOLE DI CIVILTÀ IMPOSTE PER OTTENERE LA BANDIERA BLU TRA I QUALI LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI CHE HA SFIORATO L’80% A SANTA TERESA DI RIVA …
CHIEDO SCUSA SE SPESSO SONO ANDATO OLTRE LE RIGHE PRETENDENDO IL RISPETTO DELLE NOSTRE SCELTE SEMPRE IMPRONTATE ALLA CRESCITA DELLA NOSTRA AMATA COMUNITÀ …

Drammaticamente fuori dall’elenco dei siti degni di menzione, Messina, intesa come città capoluogo di provincia; i posti ci potrebbero anche essere se soltanto i nostri Amministratori prestassero un minimo di attenzione al territorio e l’ambiente, ma come si può fare che da San Saba a Mili Marina(notizia di oggi) è un continuo riversarsi di liquami fognari in mare, e dove non ci sono i problemi alle fogne ci pensano i torrenti che scaricano ogni cosa sui litorali. Spiagge sporche, tratti di costa demaniale privata alla pubblica fruizione… certo  sono problemi annosi non riconducibili, soltanto, a questa Amministrazione, ma era lecito aspettarsi dai Paladini dell’Ambiente almeno un’inversione di tendenza.

In alto