Cronaca

Morte Oliver – Gioveni: L’ordinanza non basta ci vuole un regolamento

MESSINA – La morte del povero cavallo Oliver continua a far discutere la politica cittadina; dopo l’ordinanza sindacale che vieta l’utilizzo di animali per il trasporto di persone durante le giornate calde, considerata un primo, importante passo, verso la tutela del benessere animale, il Consigliere Libero Gioveni, chiede all’Assessore Daniele Ialacqua, che venga redatto un regolamento per la gestione degli animali in genere, non soltanto dei cavalli:

Le ordinanze non possono bastare – inizia Gioveni nel suo comunicato – perché sono parecchio limitate e circoscritte: è necessario predisporre un Regolamento che rappresenti una sorta di “vademecum” nella gestione di tutte le specie di animali, la loro tutela e il rapporto di convivenza con i cittadini“. “Il Regolamento – continua – deve descrivere dettagliatamente gli obblighi di soccorso, il divieto di offrire gli animali in premio o in vincita, il divieto di esporli come oggetto di intrattenimento per spettacoli, le procedure per il rinvenimento e l’affido, la fuga o la cattura, le procedure per la macellazione di bovini, suini e caprini, le procedure per l’accesso negli esercizi pubblici ecc., suddividendo naturalmente i vari articoli del Regolamento in relazione alle varie specie di animali (cani, gatti, equini, volatili, animali acquatici ecc.)“.

 

In alto