Cronaca

Policlinico – Il nuovo reparto di rianimazione intitolato a Nicholas Green

MESSINA – Si è svolta stamane, presso l’A.O.U. “G. Martino”,  la Cerimonia di inaugurazione ed intitolazione del nuovo reparto di Rianimazione a Nicholas Green, in occasione del  25° anniversario della morte del piccolo statunitense, avvenuta al Policlinico di Messina a seguito del tragico ferimento sulla Salerno-Reggio Calabria. Presenti alla cerimonia, i genitori del piccolo, Maggie e Reginald Green, il Rettore dell’Università di Messina prof. Salvatore Cuzzocrea, il Direttore Generale dell’A.O.U. “G. Martino”, dott. Giuseppe Laganga Senzio,   l’Assessore regionale alla Salute, avv. Ruggero Razza e tre delle sette persone che ricevettero gli organi di Nicholas. Il nuovo reparto di Rianimazione che ha, anche, accolto un quadro raffigurante Nicholas, realizzato e donato dalla pittrice siciliana Anna Bonomo, dispone di 20 posti letto complessivi, presso il piano 1° del padiglione “E”,  si estende su una superficie di 800 mq, ha richiesto 8 mesi di lavoro ed ha avuto un costo di circa 1,1 milioni di euro; è stato progettato con una filosofia innovativa che prevede la realizzazione di box prefabbricati, per consentire una migliore gestione clinica  del paziente. Grande cura è stata anche posta nella attuazione di soluzioni che migliorano il grado di umanizzazione degli ambienti. Nelle postazioni di isolamento è stato installato un pc panel a bordo letto che permette ai pazienti infetti o immunodepressi di comunicare con i propri cari in conference call o di accedere a contenuti multimediali e TV.

 

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto