Cronaca

Al via la terza edizione del “Festival degli Aquiloni di Capo Peloro”

MESSINA – E’ tutto pronto per la terza edizione del “Festival degli Aquiloni di Capo Peloro”, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco Capo Peloro, in collaborazione con le associazioni culturali “Sensi Creativi” e “Trapani Eventi”, promotrici del festival internazionale degli Aquiloni di San Vito Lo Capo. L’evento presentato oggi in conferenza stampa a Palazzo Zanca, con la presenza dell’Assessore Scattareggia, ha tra gli obiettivi  il desiderio di offrire alla cittadinanza uno spazio-tempo che riporti alle gioie essenziali e che riconcili con le bellezze naturali che la Riserva offre, ma anche quello di sottolineare una forte valenza territoriale e culturale. Sono tanti, infatti, gli appuntamenti – che a partire da Venerdi 26 – vanno in questa direzione, mostre d’arte come quella dell’artista Maria Rando all’interno del cortile adiacente la Torre degli Inglesi e l’apertura della sua Casa d’arte; “Il Viaggio nella Terra degli Dei” attraverso i disegni di Lelio Bonaccorso; l’installazione artistica “Peace” dell’artista Stello Quartarone, un inno alla pace in lettere e colori; intrattenimento e storia con la presenza dei Cavalieri della Stella che sfileranno nell’area pedonale e con le attività di tiro con l’arco, a cura dell’associazione “Cuore di Drago”; tour in bici con Mediterranea Bike; momenti culturali con “Vie della Poesia”, a cura della rivista e casa editrice Carteggi Letterari; un’installazione di circa cinquanta testi di autori siciliani, da Bufalino, Quasimodo, a Lucio Piccolo; un workshop fotografico con il fotografo Gianmarco Vetrano e “Territori vivi” dei fotografi Macù; l’apertura del Museo Macho d’Arte Contemporanea e la mostra “Bleau – Cyanotype sur papier” al Nebe Coffee Book. Molte attività previste anche per i più piccoli, dai laboratori per la costruzione di un aquilone a cura della Pro Loco ai momenti di intrattenimento con spettacoli di magia e “Stecco Maghetto”, divertenti attività insieme all’associazione Baobab e le bolle di Circobaleno. Per grandi e piccini verrà attrezzata un’ampia zona Pro-Market a piazza del Lanternino, con moltissime proposte artigianali. L’evento, che prevede anche musica dal vivo, si concluderà domenica 28, con la proiezione del video “Garibaldi a Torre Farò”, a cura del prof. Enzo Caruso, e gli ultimi voli in notturna.

 

 

In alto