Cronaca

Sospesa una Pediatra: da tre anni incassava lo stipendio senza recarsi al lavoro

MESSINA –  A finire nel mirino della Guardia di Finanza della tenenza di S.Agata di Militello è un chirurgo pediatra, una donna di cinquantanove anni, in servizio all’Asp di Messina.

La Dottoressa è accusata di essersi  assentata per tre anni dal posto di lavoro. I Militari gli hanno  notificato un decreto di sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per dieci mesi. Il Medico per anni non si sarebbe mai presentato in servizio, continuando a percepire lo stipendio dall’Azienda sanitaria, comprensivo anche dei rimborsi chilometrici, per un’importo superiore a trentamila euro all’anno.

Alla Pediatra sono state sequestrati, a livello preventivo, tre beni immobili e  un veicolo di grossa cilindrata per un importo di 190mila euro. La professionista è accusata anche di  truffa ai danni del servizio sanitario, di false attestazioni e certificazioni sulla presenza al lavoro.

 

In alto