News

“U pisci feti da testa” – Gli inquilini di Palazzo Zanca sono in regola con i tributi?

MESSINA – Il Sindaco di Messina Cateno De Luca, ha dato disposizioni affinchè venga fatta la verifica – su tutte le figure impiegate nella gestione della macchina comunale – sulla regolarità pagamenti dei tributi. Questa operazione, lanciata, come al solito, in un post sulla pagina FB del Sindaco, dovrebbe permettere di poter agire a “mani libere” sulle operazioni da attuare per il recupero delle ingenti somme derivanti dal mancato incasso di tributi comunali. Ha utilizzato un detto molto popolare nella città dello Stretto, ossia “u pisci feti da testa”, per significare che: il cattivo esempio viene dall’alto. Ovviamente, tutti, speriamo che quanto “malignamente pensato” da De Luca, non sia appurato, e che la maggioranza di chi è a libro paga del Comune sia in regola, quantomeno tutti quelli che hanno ruoli rappresentativi della popolazione e stipendi importanti.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto