Cronaca

Villetta Quasimodo, ci prova il Rotaract

MESSINA – Armati di mascherine, guanti, ramazze, pale, prodotti per la sanificazione e sopratutto di buonavolontà, ieri una trentina di giovani del Rotaract Club di Messina hanno raccolto più di 40 grossi sacchi di spazzatura all’interno della Villetta Quasimodo. E’ un primo passo dopo che hanno ottenuto lo spazio verde in concessione per un’anno, ci provano a strapparlo a quell’andazzo che ha visto, il polmone verde nel centro cittadino, abbandonato a se stesso e in balia di migranti che, oltre ad inibirlo, di fatto, ai piccoli ed alle famiglie, ne avevano fatto luogo di spaccio di sostanze illegali. Con l’operazione di ieri il Rotaract Club di Messina, ha iniziato ad invertire la rotta sull’uso della villetta, a breve verrà incaricato un giardiniere che ne curerà gli spazi verdi e sarà installato un nuovo scivolo per i più piccoli, in programma, anche, il ripristino dell’illuminazione.

In alto