Cronaca

ATM – Presto in linea altri 8 autobus

MESSINA – Alla presenza del vicesindaco e assessore con delega alla Mobilità Salvatore Mondello e del presidente del CdA dell’Azienda Trasporti Messina Giuseppe Campagna, sono stati presentati oggi nel piazzale di ATM in via La Farina, nel corso di un incontro aperto alla stampa, otto nuovi bus a gasolio. Le vetture, che implementano il parco automezzi, sono frutto di una nuova transazione che Atm ha stipulato con la ditta Basco relativamente ad un contenzioso di parecchi anni fa. Degli otto bus, tre (due della casa automobilistica Volvo e uno della società tedesca Man) hanno una capienza di 150 viaggiatori e una lunghezza di 18 metri, quattro (Mercedes Citaro) hanno una lunghezza di 12 metri per 100 posti ed infine un bus BMC alios da utiizzare per i percorsi autostradali.

“Si continua in maniera importante a lavorare – ha evidenziato il vicesindaco Mondello – per quella che sarà l’ATM del futuro. L’azione di oggi, che vede l’inserimento nella flotta di ulteriori otto mezzi, va nella direzione di costituire tutta la parte infrastrutturale dell’Azienda, affinché nel passaggio tutto possa essere trasportato con assoluta tranquillità al fine di evitare errori del passato per quella che sarà l’Azienda del futuro. Indubbiamente i segmenti che vanno a potenziare la flotta sono importanti per il piano di esercizio dei bus stessi. Infatti hanno una rilevante importanza i due diciotto metri che saranno utilizzati nella linea Shuttle e che probabilmente verranno impiegati anche come bus navetta per la notte per invogliare i giovani a lasciare a casa i mezzi e viaggiare con quelli pubblici. Si sta programmando di corredare i bus di apparecchiature radio per offrire ai ragazzi momenti di musica e divertimento, già a bordo dei mezzi, che li condurranno verso i lidi attrezzati delle riviere cittadine.
Dunque un passaggio importante nella flotta complessiva dei bus che vede un cambio di direzione anche in quelli che sono i mezzi strutturanti la linea. Ricordo altresì – ha concluso il Vicesindaco – che tutti i bus sono dotati di passerelle per disabili e presentano le caratteristiche di sostenibilità ambientale nell’ottica di ridurre l’inquinamento atmosferico ed acustico al fine di rendere più sicura e vivibile la nostra città e garantire al tempo stesso il benessere fisico e mentale della collettività”.

To Top