News

CHIARA STERRANTINO: ATTO CRIMINALE AVERE TOLTO L’AUTO A TAORMINA, CON MUSUMECI LA RIPORTEREMO

L’Avv. Chiara Sterrantino, candidata nella lista DIVENTERÀ BELLISSIMA, con Nello Musumeci, ha scritto nella sua AGENDA CHIARA parole di fuoco per l’abolizione del servizio di auto medica a Taormina e zona jonica. 

Il Governo Crocetta se ne va lasciando sul territorio potenziali vittime. Ha soppresso  l’auto medica di Taormina. Da ieri 1 novembre il servizio che era attivo da sei anni a Taormina e hinterland è stato abolito con un decreto emesso dall’assessorato regionale alla Sanità. Un servizio vitale per le emergenze di rianimazione su strada e che conta al suo attivo numerosi interventi nel territorio che va da Taormina alla Valle dell’Alcantara, e poi a Giardini-Naxos, Castelmola, Letojanni e tutta la zona ionica e fino anche a Messina. Il servizio di auto medica contava pure su una equipe di 4 cardioanestesisti pediatrici che davano assistenza di primo soccorso, e dava assistenza a pazienti neurologici, con specialisti in anestesia e rianimazione. 

Come si può firmare un provvedimento quando in questi anni erano state salvate vite umane di adulti ma anche di bambini in situazioni critiche ? È un atto criminale.  Ma sarà l’ultimo del governo Crocetta-Pd, che vede peraltro il silenzio della stragrande maggioranza dei deputati uscenti e di quegli inconcludenti del M5S, quelli che si assentarono dalla commissione Sanità all’Ars quando fu votato il Piano Sanitario. E vede anche l’ennesima condotta di inerzia dell’amministrazione locale. Uno dei primi provvedimenti che col Governo Musumeci faremo è “tagliare questi tagli”

che mettono a rischio la vita della nostra gente. L’auto medica deve tornare a Taormina e tornerà. Questo il mio impegno in coerenza con quanto avevo detto sui tagli assurdi al 118. 

http://www.lagazzettamessinese.it/chiara-sterrantino-cosi-siamo-tutti-a-rischio-no-tagli-a-118-ecco-cosa-fare-per-lemergenza-territoriale-le-proposte-della-candidata-di-nello-musumeci/

In alto