Archivio

Nepal – Ancora scosse, più di 1500 i morti

terremoto-NepalUna nuova forte scossa di terremoto di magnitudo 6.7 ha colpito il Nepal alle 9.09 ora italiana. L’epicentro e’ stato localizzato a 17 Km a sud di Kodar. Il sisma e’ stato avvertito in tutta l’India settentrionale. “Siamo scappati tutti fuori dall’hotel Annapurna. La gente gridava e il pavimento dondolava come se si fosse sull’acqua”. Questo il messaggio via Whatsapp dell’inviata dell’ANSA a Kathmandu subito dopo la nuova terribile scossa di terremoto in Nepal.

Una grande valanga ha colpito nuovamente il campo base sull’Everest alle ore 9.00 italiane. Numerosi elicotteri stanno evacuando un centinaio di persone dal campo base e dal campo 1 e 2, posti a quota più alta. Lo riferisce Pietro Coerezza responsabile della comunicazione dell’associazione EvK2 Cnr. Un enorme blocco di ghiaccio si è staccato cadendo per 800 metri e finendo sull’area del campo base. Immediatamente è stata data disposizione di spostare chiunque fosse nella zona, dal campo base ai campi 1 e 2 più in alto, un centinaio di persone in tutto, ha riferito un tecnico nepalese che lavora nella piramide dell’associazione EvK2 Cnr, Dorje Sherpa, che ha assistito all’ultimo evento di questa mattina. “La maggior parte delle tende al campo base sono distrutte – ha detto il tecnico – la forza del crollo della frana di ghiaccio è stata grande anche a causa dalla caduta contemporanea di alcune rocce”. I feriti e le vittime già ieri sono stati spostati dalla zona nel villaggio di Periche. Non è stato possibile spostarli più a valle a causa del brutto tempo.(www.ansa.it)

In alto