Cronaca

Migranti fuggono dalla caserma di Bisconte; Gioveni e Cacciotto:”Garantire la sicurezza dei cittadini”

MESSINA – Nella giornata di ieri 100 migranti circa hanno fatto ingresso nella ex struttura militare di Bisconte e purtroppo, sembrerebbe, si siano verificati degli episodi che hanno gettato preoccupazione tra i residenti.
Qualcuno di loro, infatti, ha raccontato che dei migranti sono fuggiti dalla ex caserma trovandosi in stretta prossimità delle abitazioni dei residenti, con conseguente intervento delle forze dell’ordine.

Raccogliamo la preoccupazione dei residenti – dichiarano i consiglieri Alessandro Cacciotto (Terza Municipalità) e Libero Gioveni (Consiglio Comunale) – e invitiamo per questo sia la Prefettura che l’Amministrazione Comunale, per quanto di competenza, a verificare se la situazione lamentata da qualche residente non sia tale da suggerire l’adozione di qualche provvedimento.

Gioveni e Cacciotto ritengono infatti che se da una parte, nel rispetto della legge, va garantita l’accoglienza, dall’altra parte è doveroso garantire la sicurezza dei cittadini ed in particolare dei residenti. I due consiglieri ribadiscono che a loro avviso la ex caserma di Bisconte dovrebbe essere riconvertita diventando un centro polifunzionale, sportivo, ricreativo, culturale da consegnare alla città garantendo, nel contempo in altro sito, il diritto all’accoglienza.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto