News

Ztl, Gioveni: “Abbonamenti ai commercianti e lavoratori del centro”

MESSINA – “Ora che il sindaco ha creato la nuova delega “rapporti con ATM” affidata al neo Assessore Gallo, quale migliore occasione per chiedere all’ex componente del CDA dell’azienda di attivare un abbonamento per la sosta rivolto ai commercianti e ai lavoratori del centro?”
Il Consigliere comunale Libero Gioveni, facendo seguito ad una propria interrogazione del 30 giugno scorso, rilancia questa proposta per tutti i commercianti e lavoratori del centro città che con le nuove tariffe si ritrovano costretti a pagare non meno di 6 euro al giorno per poter sostare.
Un vero e proprio salasso – evidenzia Gioveni -, questo, per i lavoratori e soprattutto per gli operatori commerciali in un periodo in cui invece dovremmo tendere loro una mano per farli uscire dalla crisi post-Covid.
In una recente seduta della Commissione Viabilità che presiedo – ricorda il consigliere – il Presidente di ATM S.p.A. Giuseppe Campagna ha giustamente ribadito che l’azienda non può autonomamente, vista l’esistenza di un piano tariffario, prevedere queste forme di abbonamento, ma ha bisogno appunto di un atto di indirizzo da parte della Giunta o dello stesso Dipartimento servizi territoriali ed urbanistici per giustificare un provvedimento che miri ad una scontistica.
Ecco perché CHIEDO all’Assessore ai rapporti con ATM Francesco Gallo – conclude Gioveni – di dare indirizzo alla società di attivare un abbonamento per la sosta di taglio mensile, semestrale e annuale per tutti i commercianti e i loro dipendenti e in genere per tutti i lavoratori di aziende pubbliche e private che dimostrino di esercitare la loro attività lavorativa all’interno dei lotti della ZTL
.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto