Archivio

23 anni fa la Strage di via D’Amelio

via_d_amelioPALERMO – Ci sarà anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella oggi a Palermo per ricordare il giudice Paolo Borsellino ucciso nella strage di via D’Amelio, il 19 luglio 1992, con cinque agenti della scorta. Il Capo dello Stato parteciperà alla cerimonia organizzata dall’Anm al Palazzo di giustizia.

Alle 15, nell’aula magna della Corte d’Appello di Palermo, alla presenza anche dei ministri dell’Interno e della Giustizia, Angelino Alfano e Andrea Orlando, il capo dello Stato ricorderà la strage. L’evento — che inizierà con la proiezione di un video ed il saluto del presidente della Corte d’Appello di Palermo, Gioacchino Natoli, e del presidente dell’Anm del capoluogo, Matteo Frasca — si articolerà in due sessioni. Nella prima, interverranno Mattarella ed i ministri, il procuratore generale di Palermo, Roberto Scarpinato, il presidente dell’Anm, Rodolfo Sabelli, il capo della polizia, Alessandro Pansa ed il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini. Subito dopo Mattarella andrà anche in via D’Amelio.

Crocetta dà forfait – Il Presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, non parteciperà alle commemorazioni. Il Governatore, travolto dallo scandalo delle intercettazioni col suo medico Matteo Tutino – intercettazioni smentite più volte dalla Procura di Palermo – non andrà neppure ad accogliere il Capo dello Stato. Ad accogliere Mattarella, come si apprende, dovrebbe essere il neo assessore alla Sanità della Sicilia, Baldo Gucciardi, nominato da Crocetta, che si è autosospeso, all’interim.

Proprio ieri, Rita Borsellino, sorella del giudice ucciso da Cosa nostra, aveva inviato un sms a Crocetta in cui gli chiedeva di non partecipare alle commemorazioni.(www.adnkronos.it)

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto