Archivio

Ai domiciliari viene sorpreso dai Carabinieri fuori dalla propria abitazione

auto-carabinieri-1Sabato pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Capo d’Orlando hanno arrestato in flagranza di reato un 66 enne, pregiudicato. Lo stesso è ritenuto responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari poiché sorpreso dai militari dell’Arma fuori dalla propria abitazione.

L’uomo era stato già arrestato di recente con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore di Capo d’Orlando. Per tale motivo lo stesso si trovava agli arresti domiciliari a seguito della misura cautela a cui era sottoposto. Nel pomeriggio di sabato i Carabinieri, durante un normale servizio di perlustrazione, lo notavano all’esterno della propria abitazione in compagnia di altro soggetto con precedenti penali.

Alla vista dei militari cercava di raggiungere la propria abitazione, non lontana da dove si trovava in quel momento. I militari dell’Arma lo bloccavano  e lo traevano in arresto e, su disposizione del Pubblico Ministero, veniva ricondotto presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Testata registrata presso il ROC al n.25404.
Direttore Responsabile Giovanni Gentile Tutti i contenuti de lagazzettamessinese.it sono di proprietà di Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI” P.I. 03175420839.

Scarica l'App de LaGazzettaMessinese.it

Copyright © 2015 - 2018 Soc. Cooperativa Sociale “COMPAGNIA DEI SERVIZI”

In alto