Cronaca

“Halloween non è la nostra festa” Dirigenti scolastici messinesi in difesa delle tradizioni siciliane

MESSINA – Convinti di come “non sia possibile accettare in modo passivo usi e costumi imposti da una cultura estranea alle nostre radici e consci che il rispetto delle diversità debba poggiare innanzitutto sulla valorizzazione delle proprie tradizioni”, quarantadue dirigenti scolastici della provincia di Messina hanno sottoscritto una circolare dove evidenziano che “Halloween non è la nostra festa” ed in difesa delle tradizioni siciliane. Tenuto conto dell’importanza della valorizzazione culturale, storica e religiosa del nostro territorio i dirigenti invitano a voler dedicare i giorni precedenti alla commemorazione dei defunti alla riscoperta delle nostre tradizioni. “Ogni singola istituzione, in relazione alle peculiarità dei luoghi, svilupperà – scrivono – proprie iniziative che avranno tutte come comune bandiera lo slogan: In difesa delle tradizioni sicilianeHalloween non è la nostra festa. Nel totale rispetto della libertà d’insegnamento, si invitano tutti gli insegnanti, in particolare i docenti dell’ambito artistico e letterario ed i docenti di religione, a riscoprire le tradizioni storiche, culturali, religiose e sociali del territorio”. A titolo esemplificativo alla circolare è stato anche allegato il racconto “Il giorno dei morti” di Andrea Camilleri, sul quale avviare riflessioni in merito alle tradizioni siciliane.

In alto