Eventi

Patto per Messina tra Bramanti e De Luca

MESSINA – La conferenza stampa congiunta tra i candidati a Sindaco Dino Bramanti e Cateno De Luca, è stata vista come un fatto insolito, soprattutto dalle nostre parti; in effetti è una novità, sicuramente per Messina, che due candidati alla poltrona di Sindaco di una città, impostino la loro campagna elettorale sul “Rispetto reciproco, Fair play, Legalità e Trasparenza“. Entrambi i candidati a Sindaco della città di Messina per le elezioni del 10 giugno 2018, al fine di agevolare la diffusione dei rispettivi programmi amministrativi e per consentire a tutti gli elettori di poter valutare la concretezza e l’innovatività delle proposte di governo elaborate dagli schieramenti collegati. L’accordo è stato denominato “Patto per Messina”; una scittura stipulata tra i due candidati che prevede i seguenti 5 punti:

  1. i candidati condurranno la propria campagna elettorale nel rispetto reciproco, del buon senso civico, nello spirito del confronto democratico e nell’interesse di Messina e dei Messinesi;
  2. Entrambi i candidati si asterranno da considerazioni di carattere personale o professionale, ritenendo indispensabile e fondamentale focalizzare l’attenzione degli elettori sul contenuto dei rispettivi programmi elettorali;
  3. Entrambi i candidati si impegnano a rispettare il presente patto secondo i principi di trasparenza, legalità e nel rispetto del fair play elettorale nel superiore interesse nei confronti dei cittadini;
  4. Entrambi i candidati si impegnano per tutto il periodo elettorale a rispettare il contenuto del presente accordo.
  5. Sulla base di quanto riportato, i candidati avvieranno un confronto costruttivo, trasparente ed aperto tutti i contributi che da entrambe le parti potranno pervenire. Al termine del confronto partecipato, che si potrà articolare con modalità e tempi da definire, saranno resi noti, sempre pubblicamente, i contenuti e l’esito finale di questo nuovo metodo che ha come solo ed esclusivo interesse la tutela e l’immediata risoluzione dei problemi più urgenti e indifferibili di Messina e dei Messinesi.
In alto