Cronaca

Vertenza Servirail e Ferrotel, chiesto l’intervento del Prefetto

MESSINA – Il tempo passa, e per i 25 lavoratori ex Servirail e i 30 ex Ferrotel, il rientro nel mondo lavorativo si fa sempre più un’utopia; ora si ritrovano, nuovamente a protestare, pacificamente, presidiando alcuni binari della stazione centrale di Messina. Chiedono al Prefetto di Messina un’intervento per capire quali siano le intenzioni del Gruppo FS che tante volte ha fatto intendere di voler aprire le porte ai lavoratori, per poi continuare a lasciarli fuori da ogni situazione. Al Prefetto chiedono di convocare un tavolo tecnico dove oltre ai Sindacati e Gruppo FS ci sia anche la Regione che da poco ha concluso l’accordo per il nuovo “contratto di servizio” con Trenitalia, in modo da determinare la volontà di rispettare quanto promesso ai lavoratori.

In alto